Nell’attività di manutenzione e controllo di sicurezza degli impianti termici, il ruolo di terzo responsabile spetterebbe esclusivamente alle imprese con personalità giuridica (Srl, Spa, Coop, etc.), secondo quanto previsto dal Decreto 22 novembre 2012 (in modifica del precedente Decreto 192/2005).

Al fine di tutelare le imprese individuali, escluse dalla gestione degli impianti, è stato presentato ed approvato dalle Commissioni Finanze e Attività Produttive della Camera un emendamento al Decreto Destinazione Italia che sostituisce la parola “persona giuridica” con il termine “impresa”.

Sicuramente una buona notizia per le imprese individuali che si occupano di impianti termici.

Si attende ora la conclusione del consueto iter di conversione del Decreto per riavere la possibilità di continuare ad occuparsi della manutenzione degli impianti.

Fonte: Biblus-net
Approfondimenti Tecnici Destinazione Italia Schema DL