Finalmente pubblicata in Gazzetta la Legge 9 del 21 febbraio 2014 di conversione del Decreto Destinazione Italia.
Ricordiamo che il Decreto Destinazione Italia, ormai convertito in Legge, introduce una serie di novità per imprese, professionisti e cittadini; tra queste segnaliamo:

Certificatori energetici

Introdotte modifiche ed integrazioni al Regolamento sui requisiti professionali dei certificatori energetici degli edifici (D.P.R. 75/2013), quali:

Attestato di prestazione energetica (APE)

Tra le novità riguardanti l’Attestato di Prestazione Energetica (APE):

Riammesse le imprese individuali al ruolo di terzo responsabile

Riammesse le imprese individuali al ruolo di terzo responsabile in materia di manutenzione e controllo di sicurezza degli impianti termici (in passato il ruolo spettava esclusivamente alle imprese costituite sotto forma di persona giuridica – srl, spa, coop, etc.).

Crediti verso la PA compensabili con le cartelle esattoriali

Per l’anno 2014 è prevista la compensazione delle cartelle esattoriali a favore delle imprese titolari di crediti certificati (ovvero certi, liquidi, esigibili ed inferiore o pari al credito vantato) per somministrazione, forniture, appalti e servizi, anche professionali, maturati nei confronti della Pubblica Amministrazione.

Incentivi alle piccole imprese giovanili e al femminile

Mini-bond e cartolarizzazioni per favorire l’accesso al credito delle piccole imprese condotte da giovani e donne; una quota pari a 20 milioni di euro sul fondo di garanzia per le PMI è destinato alle imprese femminili.

Credito d’imposta sulla ricerca

Introdotto, per il triennio 2014-2016, un credito di imposta a favore delle imprese che investono in attività di ricerca e sviluppo, nel limite complessivo di 600 milioni di euro sui fondi strutturali europei. Il credito di imposta è previsto nella misura del 50% degli incrementi annuali di spesa.

Voucher fino a 10 mila euro per hardware software e digitalizzazione 

Introdotto un voucher di importo non superiore a 10 mila euro per favorire l’acquisto di software e hardware e la digitalizzazione e la connettività delle piccole e medie imprese.

Sconto del 19% sul prezzo di acquisto dei libri

Previsto uno sconto del 19% sul prezzo di acquisto di libri, anche in formato digitale.

Soppressione delle norme sui premi RC-Auto

In sede di conversione in Legge è stato soppresso l’articolo 8, recante norme sui premi RC-Auto.

Modifiche al Codice dei contratti 

È stata riformulata la norma che modifica l’art. 118 del D.Lgs. 163/2006 (Codice Appalti), consentendo alla stazione appaltante di provvedere, per i contratti in corso, anche in deroga alle previsioni del bando di gara, al pagamento diretto al subappaltatore o al cottimista dell’importo dovuto per le prestazioni dagli stessi eseguite.

Misure per il credito alle Pmi e Expo 2015

Previste misure per favorire il credito alla piccola e media impresa e la realizzazione delle opere per Expo 2015 e alcuni interventi di natura strutturale in Campania.

Contrasto al lavoro sommerso e irregolare

Introdotti inasprimenti di sanzioni in caso di lavoro irregolare. Le relative risorse vengono versate al Fondo sociale per l’occupazione e la formazione.

Fonte: Biblus-net

Legge 9 2014 Destinazione Italia

Decreto Destinazione Italia coordinato