Dopo il terremoto in Abruzzo del 2009, la Legge 77/2009 ha previsto lo stanziamento di 965 milioni di Euro da distribuire su tutto il territorio nazionale in 7 anni in base al “Piano nazionale per la prevenzione del rischio sismico”.

Al riguardo, la Protezione Civile ha pubblicato su Gazzetta Ufficiale la nuova Ordinanza (OPCM 171/2014) per assegnare le risorse relative al 2013 per gli interventi di prevenzione del rischio sismico.

Nel provvedimento viene riportata la modalità di ripartizione tra le Regioni delle risorse in proporzione alle zone a più elevata pericolosità sismica e alle strutture più vulnerabili.

In particolare, i circa 196 milioni di Euro stanziati per il 2013 vengono così suddivisi:

Fonte: Biblus-net
Ordinanza Protezione Civile 171-2014 Allegati